Palermo, 1 febbraio 2023 – “Siamo orgogliosi di poter dare il benvenuto nella nostra organizzazione a Luca Crimi, sindacalista di grande esperienza e riconosciute capacità: il nostro sindacato rafforza così il suo radicamento in Sicilia, anche sul versante orientale, confermandosi una realtà in crescita e sempre più attrattiva”. Lo dicono Giuseppe Badagliacca e Angelo Lo Curto, commentando l’ingresso di Luca Crimi nella segreteria regionale del Siad-Csa-Cisal.

“Siamo la quarta forza sindacale alla Regione e la prima in numerosissimi enti locali come il Comune di Palermo – continuano Badagliacca e Lo Curto – Un sindacato premiato alle ultime Rsu e radicato tanto nel pubblico quanto nel privato, una realtà capace di coniugare lo spirito dell’autonomia con l’organizzazione della confederazione; un binomio vincente, come confermano le adesioni in continua crescita. Siamo convinti che il contributo di Crimi potrà essere determinante nella difesa dei lavoratori e nella lotta per i loro diritti”.

“Sono contento di questa nuova esperienza che pone al centro l’interesse dei lavoratori – dice Crimi – Ho iniziato il mio percorso proprio nel Csa, quindi per me si tratta di un ritorno a casa. Fra gli obiettivi che ci siamo prefissati anche la riclassificazione e riqualificazione dei dipendenti regionali e il rilancio del Corpo Forestale”.

 

Nella foto da sx Gianluca Cannella, Giuseppe Badagliacca, Angelo Lo Curto, Luca Crimi, Armando Aiello, Nicolò Scaglione e Gaspare Di Pasquale